XEROX, Cups, UBUNTU qualcosa non va!

Arrivata la nuova stampante XEROX 6280DN, apro, colloco, installo sotto Ubuntu Jaunty, mancano i driver per questo modello, scelgo quelli più vicini come sigla (sono di un modello superiore, ma dovrebbero andare, visto che la stampante è standard Postscript), stampa di prova, tutto bene, ancora una volta sotto linux tutto più veloce che con quell’altro sistema.

Stampo un po’ di documenti, quando con un PDF prodotto a 300 DPI, quindi di una certa dimensione, mi ritrovo con un errore:

Unable to write print data: Broken pipe

Colpa del driver mi dico, cerco sul sito di XEROX e trovo quelli fatti apposta per il mio modello, bene, anzi no, sono in formato RPM, vabbeh, installo alien e senza nemmeno convertire, entro nel package (prima il file roller mi diceva di non poter aprire il file), estraggo il file .ppd e lo passo direttamente al wizard di installazione della stampante. Riprovo con la stampa del file, ma nulla.

Beh sono comunque contento di avere fornito a CUPS i driver migliori possibili, e in effetti le stampe fatte con il driver corretto hanno colori migliori rispetto a prima (e anche rispetto alle stampe fatte da XP).

Ma non mi fermo, una ricerca veloce in Google ed ecco la soluzione:

  1. System -> Administration -> Printing
  2. Click con il tasto destro sull’icona della stampante XEROX
  3. Selezionare Properties
  4. Nel campo Device URI cambiare la parola socket con lpd all’inizio e in fondo eliminare :9100
  5. Premere OK

Adesso stampo tutto quello che voglio.

Penso possa essere applicabile ad altre stampanti con lo stesso problema. Buona stampa a tutti.

Il segno + in javascript (o se preferite il simbolo + in javascript)

Ma pensa un po’ se in ajax e quindi in javascript devi inviare una stringa contenente il segno + (ma evidentemente lo stesso vale per altri simboli “speciali”) quello che ottieni è una bella, bellissima stringa senza i tuoi cari segni +.

Abbastanza ovvio, il segno + per javascript è un segno di concatenamento e come tale viene interpretato dal parser, quindi come fare?

Visto che non so programmare, vi darò solo gli spunti per risolvere il problema:

  1. Per prima cosa convertire la stringa con la funzione javascript  encodeURIComponent()
  2. Passate la stringa a chi di dovere
  3. Per stampare la stringa occorre riconvertitela con la funzione PHP (cercate la corrispondente nel vostro linguaggio, scommetto che c’è) urldecode()

Post finito!

Capitolo Primo

Quando iniziare a scrivere sul proprio blog? Aspettare una data precisa, oppure installare, configurare e via? Mah a me piaceva di più l’idea di aspettare una data particolare, solo che poi non arrivava mai la data giusta, quindi nessun post sul blog!

Adesso ci siamo, ieri ultimo giorno di scuola, primo saggio di chitarra della mia piccola Giulia e allora mi sono detto, perchè aspettare ancora?

Non ho gran che da dire, anche perchè tutto quello che direi di Giulia, sarebbe troppo di parte, quindi meglio astenersi.

Era emozionata lei, lo era la mamma lo ero io, forse un po’ anche le nonne, anzi dai, di sicuro anche le nonne. Tutto è andato bene, bello ascoltare la  musica fatta da chi ci mette passione, anche se non è un musicista professionista, un musicista provetto, ma piuttosto un aspirante tale.

Direi che come primo post possa bastare.